Progetti di aiuto e sostegno per i bambini dell'Italia, dell'India e del Vco
"Progetto Parco Giochi di Rebecca"

"Progetto Parco Giochi di Rebecca"

Uno degli obbiettivi per il 2017 del Corso di Corsa sarà quello di realizzare un progetto benefico importante per la comunità e soprattutto per i bambini.

Il “PROGETTO PARCO GIOCHI DI REBECCA" consiste nella riqualificazione di un’area gioco per bambini nel centro di Pallanza e più precisamente nel parco di Villa Olimpia.

Sarà dedicato a Rebecca Bonaffini (www.progettorebecca.org) bambina prematuramente scomparsa all’età di tre anni.

Le manifestazioni organizzate per raccogliere i fondi necessari saranno : "La MIZUNO RUN LIFE" Il 3 APRILE a Verbania Intra, "IL SORSO DI CORSA" il 30 GIUGNO a Verbania Suna, "LA CRONO TASSO" il 1º SETTEMBRE a Verbania Suna.

Vorremmo inoltre invitare tutti i bambini a disegnare il "Parco giochi ideale di Rebecca", con la speranza che i disegni realizzati e la costruzione di questo parco possano portare gioia e sorrisi a tutti, ma soprattutto a loro. Potete inviare i vostri disegni via mail a.fasolo@sportway.net oppure consegnarli direttamente al punto vendita Sportway di GravellonaToce.

Tutte le opere, saranno esposte il giorno dell'inaugurazione del parco e sulla pagina facebook del Corso di Corsa. Per la realizzazione di questo importante Progetto si uniranno altre ASSOCIAZIONI, tra le quali: COMITATO INSIEME PER SANT'ANNA, PROGETTO REBECCA, KENZIO BELLOTTI e persone che si daranno da fare, in modo concreto, per portare a termine i lavori.

Tutti insieme per un unico scopo: mantenere vivo il ricordo di Rebecca, realizzando così il sogno della sua famiglia.
Immagine 1
Progetto Rebecca a TeleTutto

Progetto Rebecca a TeleTutto

L'azione solidale dell'Associazione Progetto Rebecca dopo aver varcato i confini nazionali con il primo grande progetto in India, varca i confini mediatici del Verbano Cusio Ossola con una lunga intervista per TeleTutto emittente bresciana.

Nella serata di martedì 7 marzo, il Progetto Rebecca e la famiglia Bonaffini sono stati i protagonisti di una lunga intervista a "Storie di Bene" un programma di TeleTutto emittente televisiva di Brescia.

Il "link" nasce dall'intervista di alcune settimane fa al Dott. Giancarlo Crupi, cardiochirurgo pediatra, già primario dell'ospedale Papa Giovanni XXIII di Brescia, il quale aveva raccontato dei 5000€ raccolti in poco tempo da Progetto Rebecca, a favore della sua Associazione Healing a Child's Heart per operare un bimbo al cuore nel nome di Rebecca nella sua prossima missione in Giordania.

Nella lunga e commovente intervista, la presentatrice Clara Camplani, insieme a Giovanni Bonaffini ha tracciato il percorso dell'Associazione dalla sua straziante genesi, all'attuale impegno con all'attivo più di 100.000€ raccolti a scopo solidale, testimonianza della trasformazione del dolore in bene.
Progetto Rebecca su TeleTutto - Video

Progetto Rebecca su TeleTutto - Video

In un intervista su Teletutto, emittente di Brescia, nella trasmissione "STORIE DI BENE", il Dott. Giancarlo Crupi parla del PROGETTO REBECCA il progetto dei bimbi e della donazione fatta a favore della sua Associazione Healing a Child's Heart per operare un bimbo al Cuore nel nome di Rebecca nella sua prossima missione in Giordania.

Di seguito lo stralcio video, dell'intervista in cui si parla del Progetto Rebecca.

 Progetto Rebecca: 5000€ raccolti per curare un bimbo

Altro importante progetto portato a termine da parte del Progetto Rebecca, infatti nella giornata di ieri è stata mantenuta la promessa fatta solo pochi mesi or sono e consegnati 5000€ che serviranno per operare un bimbo cardiopatico.

In una semplice "cerimonia" in quel di Baveno, Giovanni Bonaffini e la sua famiglia, anime del Progetto Rebecca, hanno consegnato i 5000€ raccolti nelle varie manifestazioni solidali degli ultimi mesi, al Dottor Giancarlo Crupi di Healing a Child's Heart, il quale, grazie al contributo, potrà operare un bimbo del campo profughi siriani in Giordania.

Il Dottor Crupi a Marzo sarà ad Amman per operare al Cuore un bimbo cardiopatico nel nome di Rebecca, e documenterà l'operazione al fine di rendere la massima trasparenza nei confronti dei donatori del VCO.

Dice Giovanni Bonaffini: "Mi ero impegnato alla cena di Stresa ad aiutare questa valida e buona causa e, grazie a tutti voi, ci siamo riusciti. Insieme abbiamo festeggiato il Compleanno di Rebecca, dove lei ha donato il suo regalo fatto da voi proprio a favore dei bimbi...".
Immagine 1
Il Papa saluta Progetto Rebecca

Il Papa saluta Progetto Rebecca

La famiglia di Rebecca nei giorni scorsi a Roma, è stata in udienza dal Papà e ha ricevuto un saluto dal pontefice durante la benedizione dell'Immacolata in piazza San Pietro.

Il Progetto nato in memoria della piccola Rebecca e dall’incontro della famiglia con le Suore Marianiste, ha dapprima costruito il "Kindergarten Rebecca", struttura di accoglienza per bambini a Ranchi in India, per poi occuparsi di progetti nel VCO a favore di bimbi da 1 a 10 anni attraverso il sostegno ad asili nido, scuole materne, scuole elementari, parchi gioco e progetti sportivi.

Dopo l'udienza, dove Remigio ha strappato un selfie al Papa, il giorno successivo il pontefice ha salutato l'Associazione durante la benedizione ai presenti in Piazza San Pietro.
Ultimi commenti
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti